Gli Impressionisti Francesi – da Monet a Cézanne

con Nessun commento

Impressionisti francesi in mostra a Roma

 

Dal 5 Ottobre 2018 al 6 Gennaio 2019 presso il Palazzo degli Esami

Prodotta da Gianfranco Iannuzzi, Roberto Gatto e Massimiliano Siccardi, in associazione con Grande Exhibitions’ SENSORY4TM technology, produzione italiana Time4Fun, curata da Giancarlo Bonomo.

Dopo il successo delle recenti mostre multimediali che hanno avuto come protagonisti grandi artisti come Vincent Van Gogh e Gustave Klimt, in questi mesi si sta svolgendo a Roma, nel seducente quartiere Trastevere, un’altra grande mostra multimediale che presenta, questa volta, l’intero gruppo di pittori che ha cambiato la storia dell’arte: gli Impressionisti francesi.

La Mostra

Migliaia di enormi immagini raffiguranti i capolavori impressionisti proiettati a schermo intero e ad alta definizione, danno vita in modo nuovo alle opere. Grazie alla tecnologia ad alta risoluzione viene esaltata la capacità che gli Impressionisti mostrarono nel rappresentare i mutevoli effetti della luce e dei colori in natura. L’ ambiente suggestivo del mirabile Palazzo degli Esami illuminato esclusivamente dalle proiezioni, fornisce lo spazio ideale per creare il coinvolgimento emotivo del visitatore.

Monet, Degas, Cézanne, Renoir,Manet e tutti gli altri a dimensioni maggiori del reale riportano il pubblico nell’atmosfera magica della Parigi del XIX secolo. Ciascuna opera può essere vista, infatti, anche come una tessera del grande mosaico rappresentante la città culla dell’arte moderna. Inoltre le musiche appassionate di Debussy, Ravel, Offenbach e CaikovskiJ rendono ancor più intenso l’effetto immersivo che avvolge il visitatore. Poter ammirare le opere attraverso questa nuova modalità di divulgazione culturale trasmette un’esperienza sensoriale sorprendente, il contatto non è solo visivo sembra quasi di toccare l’opera e entrarci dentro, immergersi appunto. Si può parlare di spettacolo espositivo che prova e rendere tutti protagonisti e dove i più giovani finanche i bambini possono trovare stupore e meraviglia.

Gli Impressionisti

Il desiderio di ritrarre la vita moderna e dipingere all’ aperto, in diretto contatto con la natura accomuna alcuni giovani artisti. Provengono da esperienze familiari e scolastiche diverse e si conoscono frequentando gli atelier, ma soprattutto il caffè Guerbois.

L’esigenza di un radicale rinnovamento spinge alcuni giovani artisti a muoversi contro il sistema conservatore del Salon, l’istituzione nata nel XVI secolo che aveva il potere di decretare il successo di un pittore. Il gruppo è omogeneo solo in apparenza e ciascuno di loro segue un’evoluzione autonoma, specializzandosi nei paesaggi o nei ritratti, raffigurando il mondo raffinato della borghesia o il duro lavoro dei contadini e degli operai. Mettono in discussione la disciplina delle regole della prospettiva che poneva in primo piano il disegno e la razionalizzazione dello spazio. Gli Impressionisti rivoluzionano l’uso dei colori introducendo una nuova disposizione dello spazio. Attraverso la pittura en plein air, all’ aperto, sostituiscono all’ armonia della composizione il senso del ritmo dato dai contrasti di colori e luci.

L’ invenzione della fotografia, che forniva un’immagine della realtà incomparabile, costringe il pittore a cercare una nuova dimensione della propria attività che, attraverso il “rovesciamento” impressionista condizionerà lo sviluppo dell’arte futura del ‘900 fino ai giorni nostri.

 

Orari e Costi

APERTO TUTTI I GIORNI:
Dal Lunedì al Giovedì 10:00–20:00
Venerdì e Sabato 10:00–23:00
Domenica 10:00–21:00
L’ingresso è consentito fino a un’ora prima della chiusura.

Intero 15 €, Ridotto 6-12, studenti, over 65, disabili 12 €. Bambini sotto i 6 anni ingresso gratuito accompagnati da un famigliare

Famiglia 2 adulti+2 bambini di 6-12 anni, 1 adulto+3bambini di 6-12 anni 44 €

Maxi famiglia 2 adulti+3 bambini di 6-12 anni, 1 adulto+4 bambini di 6-12 anni 50 €

 

E-MAIL INFO: info@impressionistiroma.it

SITO UFFICIALE: http://www.impressionistiroma.it/it